tillage1.jpgtillage10.jpgtillage11.jpgtillage12.jpgtillage6.jpgtillage7.jpgtillage8.jpgtillage9.jpg
Messaggio
  • Direttiva Europea sulla privacy

    Questo sito utilizza cookies tecnici e di terze parti per funzionalita' quali la condivisione sui social network e/o la visualizzazione di media. Se non acconsenti all'utilizzo dei cookie di terze parti, alcune di queste funzionalita' potrebbero essere non disponibili. Per maggiori informazioni consulta la

    privacy policy

    Non hai acconsentito. La decisione puo' essere modificata.

MONUMENTO A PREDAPPIO DEDICATO AL VOLONTARIATO ALLA PATRIA ED AI BERSAGLIERI

cippo-predappio2015

 

L’opera, commissionata dal comune di Predappio, è stata ideata e realizzata, dall’ing. Giuseppe Loberto il quale è stato autore anche dei testi delle opere in bronzo.
Il cippo è stato inaugurato ufficialmente il 15.06.2008 in occasione dell’istituzione a Predappio della “Giornata della Solidarietà”, evento delle associazioni di volontariato della provincia di Forlì-Cesena, e durante il raduno interprovinciale dei Bersaglieri dell’Emilia Romagna dedicato alla solidarietà.
Il monumento è patrimonio del Comune di Predappio.

INDIRIZZO:
Predappio (FC) – Parco Comunale – P.za S. Antonio n° 3 – area verde retrostante al palazzo comunale

COME ARRIVARE:
Giungendo alla piazza S. Antonio, ove è presente la famosa chiesa dedicata al Santo, il monumento è raggiungibile attraverso la strada che attraversa il parco e conduce al palazzo comunale.

INFORMAZIONI:
E’ il primo monumento in provincia di Forlì-Cesena che accomuna tutte le associazioni di volontariato. Il cippo, simbolo di unità per tutti coloro che operano nel sociale, inneggia la solidarietà sintetizzando l’altruismo degli italiani, la generosità dei bersaglieri di protezione civile, nonché sensibilizza al sentimento di patria.
Da notizie storiche, originariamente il cippo, in pietra arenaria con numerosi fossili in evidenza, nel passato era il basamento su cui era installato un bronzo rappresentante Benito Mussolini, opera eliminata nel periodo post-bellico.
E’ stata intenzione dell’Amministrazione Comunale rivalorizzare il basamento in occasione del raduno interprovinciale bersaglieri dedicato alla solidarietà.
L’autore ha preferito rispettare il valore storico del cippo non apponendo nessuna scultura invadente ma, in modo sobrio, ha voluto apporre solo due targhe e un piccola opera in bronzo rappresentante un cappello piumato, simbolo dei bersaglieri, lasciando ampio spazio alle frasi create per l’occasione da Giuseppe Loberto.

1^ epigrafe:
“NOI VOLONTARI CI PRODIGHIAMO OGNI GIORNO PER QUELLO CHE SOLO INSIEME POTREMMO REALIZZARE, UN MONDO DI COLORE, DI LEATÀ E SOLIDARIETA’ PER OPPORCI ALL’INDIFFERENZA E ALLA SOLITUDINE”.

2^ epigrafe
“ONORA RISPETTA E DIFENDI LA PATRIA E LA BANDIERA”

Comune di Predappio